Sidebar
Menu
Emanuela Oldrini (1948, Verbania) vive e lavora a Verbania. E' questo un ambiente cui è molto affezionata e del quale apprezza e ama tutti gli elementi naturali che lo caratterizzano e che diventano parte integrante della sua pittura.

Stacks Image 599
Ha compiuto gli studi a Milano,prima presso il liceo artistico di via Lanzone, poi ha conseguito un diploma di arredamento presso la scuola di Corso Venezia ed infine si è laureata in architettura presso il Politecnico di Milano.
E' nel 1983 che sente l'esigenza di accostarsi alla pittura ad olio, come espressione del suo “sentire”.
Inizia come autodidatta, confortata dalle basi acquisite durante gli studi effettuati; decide poi di frequentare il gruppo artistico “La Macchia” in qualità di allieva per ciò che concerne la tecnica dell'olio.
Qui conosce il pittore Mauro Ramoni, presidente dell'associazione, che l'aiuta ad affinare la tecnica con consigli utili ed efficaci.
Dal 1984 in poi la sua strada artistica sarà sempre accostata all'associazione “La Macchia” che le infonde stimoli a partecipare a mostre collettive e concorsi , in alcuni dei quali ottiene riconoscimenti. Dal 1990 è una delle insegnanti dei corsi serali di disegno e pittura indetti dall'associazione.
Stacks Image 602
La sua tecnica pittorica va via via evolvendosi divenendo più sicura e incisiva e soprattutto avvicinandosi ad un'essenzialità di forma e di colore che divengono la caratteristica della sua espressione pittorica. Predilige soggetti che rappresentano gli ambienti che maggiormente ama e di questi coglie ciò che più li caratterizza.

Di grande effetto sono le luci che riesce ad ottenere nei suoi paesaggi. La stesura e le macchie di colore non sono mai scontate e la sua sicurezza nel disegno e nell'esecuzione ci porta ad apprezzare dipinti che ci ricordano la pittura paesaggistica di fine Ottocento.
La tecnica dell'acquarello le consente di mettere maggiormente in risalto i contrasti tra luci ed ombre che rimangono comunque una caratteristica della sua tecnica pittorica.
Menu